Get Adobe Flash player

Battesimo del fuoco per la rossa canadese, nuova entrata nel parco mezzi del Rogara Team.

SAM_7750_8...

Per testare al meglio la nuova bestiolina, abbiamo deciso di seguire i sentieri delle cesane, tirati a lucido per l’imminente gara di enduro.

L’idea iniziale era quella di fare tutte le PS della gara, ma il tempo assai ristretto, a causa di impegni vari, e il cielo molto molto scuro, che limita le ore di luce al minimo, non ci permettono soste o un passo “abbordabile”, quindi subito a manetta sin dai primi metri di salita… potete immaginare la fatica che ho fatto a stare al passo di Demis.

Comunque noto subito con piacere che la canadese si pedala molto bene permettendoci di arrivare alla PS2 (137bis) ben prima del previsto e questo ci fa ben sperare per il proseguio del pomeriggio.

SAM_7747_8...

Si, abbiamo deciso di partire dalla PS2 perchè non l’avevamo mai fatta, così che se alla fine della discesa fosse stato tardi o buio, saremmo potuti rientrare alle macchine salendo alla PS3 (la Sorci Verdi) saltando la PS1.

Vestizione, foto di rito e via!

Il tracciato è molto bello con il fondo, seppur umido, che tiene davvero bene.

La prima parte (breve) è piena di gobbette in seguenza ravvicinata che mi stanno davvero “simpatiche”, ma poi il fondo diventa più liscio e guidato, da fare a tutta manetta (ogniuno nel limite delle proprie possibilità) e tutta d’un fiato.

SAM_7759_8...

SAM_7763_8...

Arrivati in fondo mi accorgo che non riesco più a muovere braccia e mani dal dolore… Cavolo che male! Secondo il mio compagno di avventure il problema protrebbe essere dovuto alla alta velocità di ritorno della forcella che, in effetti, sparava in alto, a velocità fotoniche, ad ogni affossamento.

Il tempo di riprendermi un pò, di regolare il ritorno e dopo esserci tolti le protezioni, siamo pronti per riprendere la salita, ma eravamo talmente inebriati dalla prima discesa, che come spesso capita, abbiamo sbagliato strada e invece di proseguire verso la strada alfaltata, ci siamo avviati su per un sentierino…

Inizialmente sembrava percorribile, ma poco dopo la situazione s’è fatta davvero dura!

SAM_7771_8...

SAM_7774_8...

Un muro tremendo che non finiva mai… In confronto la morte nera è uno zucchero!

Comunque tutto questo tribolare non è stato vano, ma ci ha permesso di tagliare diversi km di asfalto e così abbiamo agevolmente raggiunto il punto di partenza delle piste più conosciute.

Mentre pedaliamo incontriamo altri due ragazzi, un urbinate ed un senigalliese doc, che ci faranno compagnia nella salita. Tra una parola e l’altra ci consigliano di fare la PS1, visto che non l’abbiamo mai fatta, in loro compagnia e noi non ci facciamo sfuggire l’invito.

SAM_7775_8...

La PS1 presenta ancora più gobbe della discesa fatta prima, cosa che mi mette ancora in crisi, e i compagni di pedalata si trasformano i discesisti aggressivi, a dispetto delle loro bici da xc. In men che non si dica mi ritrovo solo a imprecare sui dossi e per il dolore alle mani (meno di prima, ma sempre male facevano…), ma la discesa è abbastanza corta e passa velocemente.

SAM_7779_8...

Finita la discesa, decidiamo di risalire per farci la sorci verdi, mentre Andrea da Urbino e Bibi da Senigallia, rientrano alla base. Un saluto veloce e si riparte a pedalare.

La mia condizione fisica, forse perchè non ho pranzato, non è delle migliori, tant’è che su per la morte nera iniziano i crampi… in pratica ho fatto gli ultimi metri con i gomiti! Ero cotto…

Comunque siamo di nuovo in cima e belli carichi per farci quest’ultima discesa a manetta.

SAM_7784_8...

Sarà per il terreno, sarà per la pista che conoscevo o per il fatto di affrontarla con una nuova bici… non so… so solo che me la sono veramente goduta alla grande!

SAM_7786 0...

Solo che nell’ultimo tratto ero veramente sfatto e non sono riuscito a mantenere la necessaria lucidità… Fa niente, sarà per la prossima volta.

Bella giornata, con soddisfazione per aver fatto il giro gara in tempo “ragionevole” cavalcando la nuova bici, che come tutti sanno, ha bisogno di alcune uscite per trovare il giusto feeling con il biker!

Partecipanti

SuperD

Demis

Andrea (PS1)

Bibi (PS1)

Traccia

Distanza totale: 22873 m
Altitudine massima: 642 m
Altitudine minima: 123 m
Scarica

Foto

Home » Cesane - Gara Enduro 2014 » Cesane - gara enduro 2014
SAM_7743_800x533.JPG
SAM_7745_800x533.JPG
SAM_7747_800x533.JPG
SAM_7749_800x533.JPG
SAM_7750_800x533.JPG
SAM_7752_800x533.JPG
SAM_7754_800x533.JPG
SAM_7755_800x533.JPG
SAM_7756_800x533.JPG
SAM_7758_800x533.JPG
SAM_7759_800x533.JPG
SAM_7762_800x533.JPG
SAM_7763_800x533.JPG
SAM_7764_800x533.JPG
SAM_7765_800x533.JPG
SAM_7766_800x533.JPG
SAM_7767_800x533.JPG
SAM_7768_800x533.JPG
SAM_7769_800x533.JPG
SAM_7771_800x533.JPG
SAM_7774_800x533.JPG
SAM_7775_800x533.JPG
SAM_7779_800x533.JPG
SAM_7780_800x533.JPG
SAM_7783_800x533.JPG
SAM_7784_800x533.JPG
SAM_7785 220_800x450.jpg
SAM_7785 235_800x450.jpg
SAM_7785 257_800x450.jpg
SAM_7785 268_800x450.jpg
SAM_7786 011_800x450.jpg
SAM_7786 013_800x450.jpg
SAM_7786 015_800x450.jpg
SAM_7786 036_800x450.jpg

5 Commenti a “Cesane – Gara Enduro 2014”

  • avatar Genna:

    Gara?? Ma siete arrivati primi???

  • avatar demis:

    Miglior battesimo della rossa non poteva esserci. Piste tirate a lucido, con terreno superbo grazie alle piogge del mattino.
    Come tutti noi, anche SuperD non è indenne dal brutale primo impatto con una bici di nuova generazione: Tuttavia devo ammettere che se l’è difesa alla grande. Porta pazienza amico, già dalla seconda uscita va molto meglio e poi basteranno poco uscite per acquisire il giusto feeling con nuove geometrie e una reattività completamente diversa. Da lì sarà una continua escalation di soddisfazioni.
    Tornando invece al tracciato della gara. Il sentiero 137bis (anche detta PS 2) è un capolavoro, gli amici sorci si sono superati. Che roba! Sarà perché fare ”a vista” un trail è un’emozione unica che già al secondo giro si perde… ma era tempo che non godevo così! Chapeau.
    Diversamente devo ammettere che la nuova PS 1 è caruccia, ma niente di che, mentre la freeride non delude mai, neanche all’ennesima discesa.
    Di certo quest’anno il livello della gara si alza, sia a livello tecnico che atletico… e secondo me mieterà svariate vittime.
    SuperD è stato un onore esserci e ancora complimenti agli amici sorci!

  • Bellissima direi!
    Quasi come Sasha Gray!

  • avatar Ciano:

    Bella la rossa ce la devi presentare Super D.

  • avatar emanuele boria:

    ……….ci sono rimasto io con la bike più vecchia!!!!
    super-d davvero un bel ferro…………….mica come quella di demis

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

ULTIME DAL FORUM
Foto casuale
Ultimi Video
Commenti alle foto
superD
superD
superD
Genna
Categorie Articoli
Foto del mese
Non ci sono voti tra
Giugno 1, 2022, 00:00 00e
Luglio 1, 2022, 00:00 00.